Sadler Consultants e il sito Web CLARS fanno parte di un progetto di successo finanziato Horizon 2020 di quattro anni per aiutare le autorità cittadine a migliorare la responsabilità nelle loro città.

I regolamenti di accesso ai veicoli urbani (UVAR) possono essere una delle leve più efficaci per raggiungere un certo numero di obiettivi che una città ha. Gli obiettivi potrebbero includere il raggiungimento della neutralità climatica; ridurre la congestione; o migliorare la qualità dell'aria, i trasporti pubblici o la vivibilità urbana.

The ReVeAL Project (ReGulating Vehicle Access per Migliorato Liveability), combina ricerca documentale e ricerca di casi studio con l'implementazione pratica di UVAR in sei città pilota: Helmond (NL), Gerusalemme (IL), Londra (Regno Unito), Padova (IT), Vitoria-Gasteiz (ES) e Bielefeld ( DE). Il progetto supporterà entrambe queste città 6 e produrrà strumenti di supporto per altre città che desiderano implementare UVAR. Le città pilota si impegnano a sviluppare, implementare, testare e valutare una o più delle misure UVAR seguenti:

  • Zero Emission Zones
  • Interventi spaziali (ad es. Superblocchi, recupero di strade dal parcheggio)
  • Misure sui prezzi
  • Opzioni future (come C-ITS e geo-scherma)

Gli aspetti della zona di emissione zero saranno guidati da Sadler Consultants. Sebbene le zone a zero emissioni possano sembrare inverosimili, ci sono già un numero in funzione in Europa, più pianificato, ed è probabile che questi numeri crescano verso il raggiungimento di obiettivi relativi alla neutralità climatica.

L'introduzione di un UVAR ha un impatto sul sistema di trasporto di una città nel suo insieme, quindi richiede il coordinamento di diversi aspetti, che svolgono un ruolo in ogni processo di cambiamento; chiamato in ReVeAL le quattro "aree di transizione":

  • Governance e finanziamenti,
  • Esigenze / accettazione dell'utente,
  • Concetti di mobilità; e
  • Progettazione / tecnologia del sistema

ReVeAL supporterà l'implementazione degli UVAR attraverso queste quattro "aree di transizione", nonché su aspetti UVAR specifici.

ReVeAL produrrà strumenti di supporto UVAR per aiutare altre città a implementare UVAR di buona qualità. UVAR che apportano i miglioramenti desiderati, garantendo al contempo un'accessibilità adeguata a persone e merci per consentire un miglioramento, ben funzionante - città o città. Gli strumenti di supporto includeranno a

  • Valutazione della prontezza UVAR e
  • Consulente di processo UVAR
  • Oltre alle informazioni sulle quattro aree di transizione.

ReVeAL si rivolge a coloro che non fanno parte del progetto sia attraverso un gruppo di riferimento, sia attraverso altre organizzazioni, tra cui in particolare CLARS, che collabora con le autorità pubbliche e le parti interessate sugli UVAR. Ciò consentirà ad altri di apprendere sia dal progetto prima della sua conclusione, sia di input nel progetto per garantire che i risultati del progetto siano ciò di cui hanno bisogno le città e le altre parti interessate.

Ulteriori informazioni verranno fornite su ReVeAL durante il progetto, con gli aggiornamenti pubblicati in questa pagina, nonché ulteriori dettagli su un sito Web ReVeAL (che verrà lanciato a breve).

Portale sviluppato con il supporto del